Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Cade dal Monte Muret e precipita per 200 metri, in Val di Susa: morto escursionista

Cade dal Monte Muret e precipita per 200 metri, in Val di Susa: morto escursionista

 Il soccorso alpino ha recuperato il compagno, in stato di choc

 

 

E’ precipitato per circa 200 metri, un escursionista caduto dal Monte Muret, spartiacque tra la Valle di Susa e la Valle di Viù, in provincia di Torino, nei pressi del Rocciamelone. L’uomo, insieme a un compagno, stava praticando una traversata ma intorno a quota 3.000 metri, appena sotto la punta, è precipitato in un canalone. La vittima è un cinquantenne residente a Sant’Antonino di Susa. Il compagno ha chiamato i soccorsi che hanno trovato qualche difficoltà nel raggiungerli a causa del forte vento che tira in zona.  Il soccorso alpino, dopo diverso tempo, ha recuperato il secondo alpinista, in evidente stato di choc, e constatato il decesso dell’uomo precipitato. L’elicottero del 118 ha dovuto fare diversi tentativi per far salire a bordo la salma e gli uomini del soccorso. Il corpo è stato poi consegnato ai Carabinieri.