Cadavere carbonizzato in auto nell’Ennes

 

I carabinieri del comando provinciale di Enna indagano sull’omicidio di Andrea Paternò, 40 anni, il cui cadavere carbonizzato è stato trovato in un’auto, anch’essa bruciata. La vettura era nelle campagne di Pietraperzia, ai confini con Barrafranca. La vittima, che lavorava col padre nell’assistere alcuni animali da allevamento, era scomparsa da giorni, non facendo rientro a casa. Alcuni passanti hanno notato l’auto bruciata e avvertito i carabinieri che hanno scoperto l’omicidio. Non è escluso che l’uomo sia stato prima ucciso, forse con un’arma da fuoco, e poi il corpo si stato dato alle fiamme assieme all’auto. I militari stanno ricostruendo la personalità della vittima e le ultime frequentazioni, e stanno sentendo familiari e amici alla ricerca di elementi utili alle indagini.