Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Caccia ai piromani

Caccia ai piromani

 

Vige nuovamente l’allarme incendi in val di Lanzo: il fuoco continua ad avvicinarsi, è stato necessario evacuare case ed abitazioni nei pressi di Givoletto. Le squadre di Vigili del fuoco e Volontari antincendio boschivi lavorano senza sosta da giorni nei boschi sopra Val della Torre e Givoletto, dove è in corso un incendio molto esteso.

Nel frattempo proseguono le indagini dei Carabinieri alla base del Monte Baron: vi sono infatti sospetti fondati che i roghi, cominciati da lunedì, siano dolosi.

Il Sindaco di Givoletto, Azzurra Mulatero, ha commentato «Stanotte è stata davvero tragica, abbiamo evacuato una decina di case in via Borgonuovo e le ordinanze sono ancora attive fino a quando i vigili del fuoco non mi diranno che possiamo revocarle». E’ stata allestita un’unità di crisi e un punto di accoglienza per gli sfollati nel salone polivalente.

Ardono le fiamme anche nella bassa valle di Lanzo, tra Cafasse, Corio e Monasterolo: diverse squadre sono al lavoro, comprese due unità del comando avanzato dei Vigili del Fuoco e i volontari.

In seguito alla giornata di ieri è in vigore lo stato di massima pericolosità nei boschi per il rischio di incendi, in particolare a causa dei 40 giorni di siccità trascorsi. Gli incendi sono anche favoriti dal vento, il quale ieri ha soffiato a 90 km/h nella valle del Piemonte.