Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Bari > “Buona sanità”: operata a letto neonata intreasportabile

“Buona sanità”: operata a letto neonata intreasportabile

Dopo la notizia delle dimissioni dal reparto di rianimazione dell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari di una piccola paziente affetta da Seu, un’altra notizia sulla ‘buona sanità in Puglia’ arriva da Foggia dove è stato eseguito un difficile intervento di cardiochirurgia su una neonata che pesava soltanto 400 grammi. A dare la notizia è il governatore Michele Emiliano su Facebook pubblicando la lettera di un chirurgo che fa parte del team che si è occupato dei due casi. La piccola che aveva una grave malformazione cardiaca, intrasportabile in sala operatoria per la criticità delle condizioni di salute e il suo ridotto peso corporeo, è stata operata direttamente a letto, nel reparto di terapia intensiva dove era ricoverata. Nella lettera inviata a Emiliano il medico, “partito da Bari e formatosi in Inghilterra”, sottolinea che “è il quarto caso in letteratura mondiale”. “Scusi se la contatto privatamente – chiosa il chirurgo – ma ci tenevo a difendere la buona sanità in Puglia. Forza Presidente”