Sei in: Home > Articoli > Curiosità > Brescia consegna alla Polizia di Stato la “Vittoria Alata”

Brescia consegna alla Polizia di Stato la “Vittoria Alata”

L’amministrazione bresciana voleva ringraziare la Polizia per i suoi sforzi nel garantire la sicurezza e nel promuovere la cultura della legalità.

Conferito alla Polizia di Stato il massimo riconoscimento della municipalità bresciana, la “Vittoria Alata”. La cerimonia di consegna si è svolta ieri mattina, nel salone Vanvitelliano, alla presenza del vice ministro all’Interno Vito Crimi. A ricevere la “Vittoria Alata” dalle mani del primo cittadino Emilio Del Bono è stato il capo della Polizia Franco Gabrielli. Il Sindaco ha deciso di assegnare, motu proprio, questo importante simbolo della città per l’impegno profuso dalla Polizia di Stato nel garantire la sicurezza e per il lavoro svolto per promuovere la cultura della legalità a Brescia.

“In nome delle mie donne e degli uomini di oggi e di quelli che prima di noi e meglio di noi ci hanno non solo indicato il cammino ma ci hanno indicato anche il modo di percorrere la strada, ricevo con orgoglio, con soddisfazione e con un profondo senso di ringraziamento nei confronti dell’amministrazione della città questo importante riconoscimento che è il frutto in qualche modo di quello che abbiamo rappresentato in questa città”. Queste le parole del capo della Polizia Franco Gabrielli nel ricevere il premio.

Nella prima mattinata il Capo della Polizia ha tenuto, presso l’Università degli Studi della città lombarda, una lectio magistralis sul tema “La sicurezza delle città tra realtà e percezione”. Il Prefetto è stato accolto dal Magnifico Rettore Maurizio Tira, dal direttore del Dipartimento di Giurisprudenza Antonio Saccoccio, dal professor Carlo Alberto Romano, delegato del Rettore alla responsabilità sociale del territorio e dal questore Leopoldo Laricchia.