Sei in: Home > Edizioni Locali > Boom di iscrizioni alla mappa ‘Spesa dove e come’: il portale si allarga e diventa ‘Le botteghe di Firenze’

Boom di iscrizioni alla mappa ‘Spesa dove e come’: il portale si allarga e diventa ‘Le botteghe di Firenze’

Progetto vincente la mappa “Spesa dove e come” per sapere dove andare a fare la spesa a Firenze. Così la piattaforma è stata ampliata, diventando “Le Botteghe di Firenze”.

A quattro giorni dal lancio del portale, il 20 marzo scorso, il numero degli esercizi alimentari iscritti è salito a 280. Da qui la scelta di estendere la rete e ampliare le categorie inserite.

“Il portale ha avuto subito grande successo – ha detto l’assessore ai Servizi informativi Cecilia Del Re – e abbiamo ricevuto la disponibilità di Camera di Commercio, Fondazione CR Firenze e Città metropolitana a supportare e potenziare il progetto. Al momento, nel database e su mappa sono state già inserite 280 attività, di cui 227 fanno consegna a domicilio, ma le richieste continuano ad arrivare. Nel frattempo abbiamo migliorato il portale, sia come usabilità grafica, colorando in modo diverso chi è aperto e chi fa spesa a domicilio; sia come settori di attività inserite. Abbiamo poi dato la possibilità di integrare anche altri settori, come edicole e giornali; ma anche per creare una rete dei vettori autorizzati per le consegne a domicilio”.

“Uno strumento utilissimo per sapere dove sono i negozi aperti più vicini a casa e quali fanno la consegna a domicilio. Grazie a questo sito, che continua a crescere per numero di commercianti che si iscrivono e per numero di cittadini che lo consultano, si può in modo semplice e facile fare la spesa senza spostarsi troppo e soprattutto evitando code – ha detto l’assessore al commercio e alle attività produttive Federico Gianassi – che ha aggiunto: “È fondamentale evitare assembramenti e possiamo farlo rivolgendosi alle botteghe di vicinato, veri e propri presidi sociali”.

image_pdfimage_print