ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 30 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Boom delle monete virtuali: si può comprare davvero di tutto?

Negli ultimi anni si è sempre più affermata una realtà innovativa, la quale ha cambiato sotto certi punti di vista l’economia mondiale. Stiamo parlando della moneta virtuale, con particolare riferimento al Bitcoin, la prima vera criptomoneta che ha cominciato a circolare. Ma è davvero possibile, oggi come oggi, acquistare praticamente tutto ciò che vogliamo in Bitcoin? Andiamo con ordine.

Bitcoin: info utili

Il Bitcoin è nato nel 2008, grazie all’idea di Satoshi Nakatomo, probabilmente un nome fittizio di colui che può essere definito l’ideatore. Come già qualcuno saprà, dietro questa moneta virtuale non ci sono banche, ciò significa che il tutto viene gestito grazie ad una tecnologia molto avanzata, la quale utilizza un sistema digitalizzato per controllare il tutto.

Come altre criptovalute in giro per la rete, questi vengono immagazzinati in database dalle dimensioni impressionanti, i quali sono poi istallati su vari computer collegati tra di loro. Il principio del peer to peer e del blockchain. La sicurezza di tutte le transazioni effettuate con le criptomonete è legata alla crittografia: ciò consente la creazione di nuove monete, nonché il tracciamento e l’invio delle monete ai proprietari. Ogni conto sarà caratterizzato da una chiave pubblica e una privata.

Perché si sono diffusi i Bitcoin?

Probabilmente la risposta che sta dietro alla domanda posta si ricollega direttamente all’anonimato che viene garantito dalla moneta. Grazie a dei sistemi di crittografia avanzati, tutte le operazioni possono essere portate avanti in totale sicurezza. Oltre a ciò, non è da sottovalutare il discorso legato alla tassazione: gli acquisti effettuati con moneta virtuale non sono calcolati come reddito imponibile. Infine, consideriamo quanto sia importante la possibilità di abbassare il rischio truffa nelle transazioni.

Cosa si compra con i Bitcoin?

Difatti, oggi come oggi sono moltissimi i servizi e i prodotti che possono essere acquistati tramite Bitcoin. Pensiamo ad esempio al fatto che si possa scegliere tra i migliori casino bitcoin presenti in rete, o che moltissime attività commerciali ora accettino pagamenti in questa forma. Tra gli altri servizi garantiti troviamo, per esempio, il trasferimento di denaro a livello internazionale: grazie all’utilizzo di monete virtuali, è possibile evitare le tassazioni altissime per queste operazioni. Le banche, stanno già cominciando ad abbassare drasticamente i costi di trasferimento di denaro con Bitcoin.

Al momento è possibile acquistare con criptomonete diversi prodotti legati al settore dell’elettronica, ma anche del settore alimentare o magari al settore alberghiero. Sono già moltissimi gli alberghi in tutto il mondo che consentono questo tipo di pagamenti.

In Italia sono già oltre un centinaio le attività che consentono pagamenti con criptomonete. Esistono già diverse app che possono essere utilizzate per cercare di scoprire le attività che consentono i pagamenti di questo tipo, in modo tale da individuarli in maniera rapida. Si contano già diversi e-commerce, i negozi online, che permettono di effettuare acquisti con monete virtuali: segno, questo, che le cose stanno cambiando rapidamente e che nel giro di pochi anni quasi tutte le attività potrebbero garantire pagamenti innovativi.