ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
lunedì 16 Maggio 2022
21:11

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Bologna- operazione”Casper” condannata la banda di narcotrafficanti a più di 40 anni di carcere

Tutti condannati, in abbreviato, i membri della banda di narcotrafficanti albanesi smantellata l’anno scorso dall’operazione ’Casper’ della Squadra mobile. Leader del gruppo, secondo l’accusa, l’albanese Henry Locka, detto Berti, 40 anni. Ed è lui, l’uomo “sfuggente” per anni inseguito (pur di non farsi identificare non riconobbe neppure le due figlie nate in Italia), che di recente era salito alla ribalta delle cronache per avere donato cinquemila euro al Sant’Orsola, dal carcere della Dozza in cui è detenuto, per supportarlo nell’attività anti-Covid, prima; e poi, per essere stato lui stesso contagiato dal virus, una settimana più tardi, lo scorso aprile. Ieri, il giudice Alberto Gamberini lo ha condannato a dieci anni, otto mesi e 20 giorni; con lui altri dodici imputati, condannati in totale a poco più di quarant’anni di reclusione e 116mila euro di multa. Le accuse spaziano da traffico e spaccio di stupefacenti ad associazione a delinquere. A difendere gli imputati, tra gli altri, l’avvocato Matteo Murgo (legale di Locka assieme all’avvocato Cristofori) e l’avvocato Roberto D’Errico, per Elis Bedalli (5 anni e 10 mesi).

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...