Sei in: Home > Edizioni Locali > Boissano- uccide la moglie e poi tenta il suicidio

Boissano- uccide la moglie e poi tenta il suicidio

image_pdfimage_print

Nella mattina di oggi, sabato 17 Novembre, nel Savonese in una villetta a via Merici, un 47enne ha ucciso la moglie nel sonno e poi ha tentato di togliersi la vita.

Dalle prime ricostruzioni, il 47enne avrebbe ucciso sua moglie, una donna di 42 anni, con un sacchetto di plastica mentre dormiva; dopo aver commesso il folle gesto, l’uomo avrebbe avvertito la sorella al telefono.

Il 47enne poi sarebbe sceso in cantina per togliersi la vita tagliandosi le vene, ma l’immediato intervento del personale sanitario, avvertito proprio dalla sorella, ha evitato la morte dell’assassino.

I figli della coppia rispettivamente di 10 e 12 anni non si sarebbero accorti di quanto accaduto poiché al momento dell’omicidio, stavano dormendo. Sono stati comunque trasportati all’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, dove uno psicologo gli ha prestato attenzione.

Allo stesso ospedale è stato trasportato in codice rosso, anche il papà dei bambini, gravemente ferito.

Sul posto sono arrivati i Carabinieri per i rilievi del caso e per verificare la dinamica dell’omicidio- tentato suicidio.