ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 3 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Biodiversità, al via convenzione tra Regione Liguria e Stazione Zoologica Anton Dohrn

Genova. Approvata in Giunta, su proposta del vice presidente Alessandro Piana, la convenzione tra Regione Liguria e la Stazione Zoologica Anton Dohrn Istituto Nazionale di Biologia Ecologia e Biotecnologie Marine, che dall’ottobre 2021 ha una sede distaccata a Genova.

L’accordo è diretto a tutelare sempre di più il patrimonio naturalistico marino, la biodiversità e le aree marine protette.

“Una sinergia importante – spiega il vice presidente Alessandro Piana- che promuove con strumenti attivi azioni formative e di ricerca, progetti educational e di green economy, gestione sostenibile delle attività umane, sviluppo di modelli di governance ed autofinanziamento delle aree protette, conservazione delle risorse genetiche liguri oltre ai monitoraggi e alle analisi su habitat e specie marine con conseguente inserimento nella banca dati dell’Osservatorio Ligure della Biodiversità LIBIOSS.

Al fine della completa realizzazione degli obiettivi da raggiungere viene costituito un Comitato di coordinamento con le rappresentanze della Regione Liguria, della Stazione Zoologica Anton Dohrn e di un tecnico esperto di ARPAL, in qualità di soggetto gestore dell’Osservatorio LIBIOSS”

“La Liguria – aggiunge il presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn Roberto Danovaro – è indissolubilmente legata al mare e sta compiendo passi fondamentali per la promozione lo sviluppo di una Economia Blu sostenibile.

Il nostro Ente di ricerca intende essere al fianco della Regione per fornire conoscenza e soluzioni per rendere compatibile questo settore economico in grande espansione e coniugarlo con la necessaria protezione e valorizzazione delle sue risorse”.