Streaming
Sei in: Home > Articoli > Ambiente > Basilicata partecipa alla mobilitazione internazionale contro il cambiamento climatico

Basilicata partecipa alla mobilitazione internazionale contro il cambiamento climatico

Il 15 marzo 2019 si terrà una mobilitazione internazionale contro il cambiamento climatico, presenti anche Legambiente e la Rete degli Studenti Medi.

È in programma per il prossimo 15 marzo 2019 una mobilitazione contro il cambiamento climatico. L’iniziativa avrà una caratura internazionale, e ha raccolto le adesioni anche di Legambiente Basilicata Onlus e della Rete degli Studenti Medi della Basilicata. Le due realtà hanno spiegato le loro ragioni diramando una nota congiunta, in cui invitano studenti e cittadini a partecipare al corteo, che attraverserà le vie di Potenza. “Oggi la sfida del clima è la più ampia, globale e importante che abbiamo davanti. Per questo è fondamentale accelerare il passo nelle politiche climatiche e definire delle strategie coordinate tra i diversi Paesi per rispettare gli impegni presi, a partire dall’Accordo di Parigi della COP21, per mettere in campo politiche adeguate allo scenario che il cambiamento climatico ci impone già”, si legge nella nota.

Secondo Legambiente Basilicata Onlus e la Rete degli Studenti Medi della Basilicata, la sfida deve essere raccolta da tutti, anche dall’Italia. Il nostro paese, però, si trova in una situazione di arretratezza, segnato da politiche governative “poco incisive e ancora incentrate sulle fonti fossili, come dimostrano i 16 miliardi di euro di sussidi diretti e indiretti ancora oggi garantiti alle società petrolifere”. Virare verso energie rinnovabili, che riducano le emissioni di gas serra e aiutino così il clima, l’ambiente e l’innovazione tecnologica, è la strada auspicata dalle due associazioni. “Per questo il 15 marzo sarà fondamentale essere in tanti e Legambiente, da sempre in prima linea per la difesa del clima, sarà al fianco della Rete degli Studenti Medi della Basilicata per sostenere una più ampia mobilitazione anche nella nostra Regione, partendo del mondo della scuola”. La mobilitazione è prevista per venerdì, e rientra nella serie di iniziative ribattezzata “Fridays for Future”, nati dalla protesta/sciopero della quindicenne Greta a Stoccolma. Appuntamento a Potenza al concentramento in Piazza Don Bosco alle ore 9 di venerdì 15 marzo 2019.