Sei in: Home > Edizioni Locali > Bari > Bari: Palazzo di Giustizia, nuova perizia meno allarmante

Bari: Palazzo di Giustizia, nuova perizia meno allarmante

Bari: Palazzo di Giustizia, nuova perizia di Chiaia meno allarmante

Sarebbe tranquillizzante la nuova perizia sulla staticità del Palazzo di Giustizia di Bari; questa, infatti, è stata commissionata dalla Procura al prof. Bernardino Chiaia del Politecnico di Torino. In particolare, secondo quanto riferisce la Gazzetta del Mezzogiorno, le nuove verifiche avrebbero evidenziato che, dopo l’alleggerimento del palazzo con il trasloco degli archivi e gran parte degli uffici disposto in seguito alla dichiarazione di inagibilità e l’ordinanza di sgombero del Comune, si sarebbe attenuato il rischio di crollo.

Inoltre, la nuova perizia integra un’analisi precedente eseguita sempre da Chiaia; questa era già meno allarmante rispetto a quella presentata dal perito dell’Inail, Ente proprietario dell’immobile, che aveva fatto scattare l’allarme evidenziando una “inaccettabile condizione di rischio strutturale”.

Così, negli ultimi giorni sono stati eseguiti ulteriori sopralluoghi; dunque, grazie ad essi Chiaia avrebbe riscontrato una attenuazione del rischio crollo, proprio grazie allo svuotamento del palazzo e ad alcune precauzioni adottate a sostegno della struttura.