Streaming
Sei in: Home > Articoli > Curiosità > Bambini e soffocamento, oggi una dimostrazione su come liberare le vie respiratorie

Bambini e soffocamento, oggi una dimostrazione su come liberare le vie respiratorie

Nella giornata di oggi i pediatri dell’Ospedale di Perugia hanno partecipato a una iniziativa di dimostrazioni pratiche su come salvare i bambini che rischiano il soffocamento.

Seicento “camici bianchi” della Società italiana di Pediatria d’urgenza (Simeup) domenica 13 ottobre hanno effettuato dimostrazioni pratiche sulla disostruzione da corpo estraneo e rianimazione cardio-polmonare per i bambini vittima di incidenti, per cause le più diverse. L’iniziativa si è svolta nel gazebo di piazza della Repubblica. Hanno partecipato alla dimostrazione anche i medici della struttura complessa di Pediatria dell’Azienda Ospedaliera di Perugia che hanno allestito un gazebo in Piazza della Repubblica, coordinati dai dottori Edoardo Farinelli e Luigi Ferrero.

Secondo i dati riportati dal ministero della Salute sono circa 80 mila i casi di soffocamento che avvengono ogni anno in Italia, mille i più gravi che obbligano i pazienti al ricovero.  “L’iniziativa si ripete oramai da tempo e sicuramente è servita ad alzare  il livello di conoscenza di problematiche che possono essere risolte dai genitori, insegnanti e quanti hanno la responsabilità di occuparsi degli adolescenti – dice il dottor Edoardo Farinelli – . Generalmente la media degli incidenti di età pediatrica avviene alla presenza di adulti che spesso sono impreparati ad affrontare una situazione di emergenza e domenica anche con l’aiuto di manichini effettueremo delle dimostrazioni pratiche”.