Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Autista rimprovera ragazzi: lo pestano a sangue

Autista rimprovera ragazzi: lo pestano a sangue

Un gruppo di ragazzi ha aggredito l’autista di un autobus. Il fatto è avvenuto su un autobus della linea 46 a Campo de’ Fiori dopo le 23.

Hanno azionato la leva d’emergenza del bus per puro divertimento e quando l’autista si è alzato per ripristinare il sistema lo hanno accerchiato e picchiato.

L’aggressione vera e propria è avvenuta in via Boccea all’altezza del civico 139. Lì i ragazzi hanno attivato la leva. In questo modo hanno costretto l’autista a fermarsi.

Solo allora gli otto hanno aggredito l’uomo a calci e pugni, per poi dileguarsi. Alcuni di loro sono poi scappati a bordo di un taxi.

Un testimone avrebbe preso la targa; la polizia è risalita al tassista e ha ricostruito il punto in cui li aveva accompagnati. Poco dopo è stato così rintracciato in centro il 17enne, denunciato per lesioni e interruzione di pubblico servizio.

L’autista ha raccontato di aver ricevuto diversi pugni in volto prima di cadere a terra. Alcuni testimoni avrebbeor visto che è stato anche preso a calci.

L’uomo, un 52enne, è stato soccorso e trasportato al pronto soccorso del policlinico Gemelli dove i medici lo hanno sottoposto a un intervento chirurgico al setto nasale.

La prognosi è di 30 giorni. Virginia Raggi ha commentato su Twitter: “Esprimo solidarietà all’autista del bus della linea 46 aggredito di ieri sera in via Boccea da un gruppo di otto ragazzi. Sono episodi inaccettabili e vergognosi, Roma non tollera la violenza”.