Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Attentato incendiario ai danni di un fioraio di Palermo: esplosione davanti al cimitero di Sant’Orsola

Attentato incendiario ai danni di un fioraio di Palermo: esplosione davanti al cimitero di Sant’Orsola

Trovate tracce di carburante in più punti

 

Di matrice dolosa l’incendio appiccato ai danni di un fioraio in via Parlavecchio a Palermo. L’esplosione è avvenuta questa notte intorno alle 02:00 nel cimitero di Sant’Orsola, portando via parte della copertura della rivendita di fiori. I funzionari dei Vigili del Fuoco del nucleo investigativo hanno trovato tracce di carburante in più punti, proprio a rafforzare la tesi dell’attentato incendiario.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco a sedare le fiamme e ad indagare sulle cause dell’incendio. La polizia municipale ha chiuso al traffico via Gaetano Parlavecchio, strada compresa tra il Policlinico e il Civico, nel tratto tra via Tricomi e la via del Vespro. Chiuso anche l’accesso al cimitero ai pedoni. L’attentato, infatti, è avvenuto nel negozio che si trova vicino all’ingresso secondario della struttura di Sant’Orsola. La deflagrazione, tra l’altro, avrebbe coinvolto e danneggiato anche parte del cimitero. La polizia ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di incendio doloso, ma non si esclude nessuna pista.