ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 1 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Att. produttive: Bini, finanziati 80 progetti con 2 milioni di euro

Fondi per trasformazione tecnologica, digitale e ammodernamento
organizzazioni

Trieste, 20 giu – Saranno 80 i progetti per lo sviluppo di
adeguate capacità manageriali delle microimprese e delle piccole
e medie imprese del Friuli Venezia Giulia che la Regione sosterrà
con 2 milioni di euro. Lo ha deciso l’esecutivo Fedriga
approvando nel corso dell’ultima seduta di giunta una specifica
delibera su proposta dell’assessore alle Attività produttive
Sergio Emidio Bini che va a ripartire le risorse a disposizione
su base provinciale.

La suddivisione è stata operata in proporzione al numero
complessivo delle aziende attive in ciascun territorio, come
risultanti dal Registro delle imprese al 31 dicembre dell’anno
precedente a quello in cui è effettuata la suddivisione. Sulla
base di questi valori, al territorio udinese sono stati assegnati
1.018.319,21 euro, a quello di Pordenone 554.566,45 euro mentre a
quello triestino e goriziano rispettivamente 327.935,21 euro e
99.178,62 euro.

La dotazione finanziaria verrà utilizzata per sostenere la
trasformazione tecnologica e digitale, l’ammodernamento degli
assetti gestionali e organizzativi in relazione
all’ottimizzazione dell’introduzione di nuove tecnologie, lo
sviluppo di strategie di servitizzazione, l’accesso ai mercati
finanziari e dei capitali e la successione nella gestione
dell’impresa. Inoltre le risorse potranno servire anche per
consentire la fusione societaria, l’introduzione di forme di
responsabilità sociale d’impresa e l’applicazione delle modalità
produttive dell’economia circolare.

“Le risorse – spiega l’assessore Bini – sono destinate alla
concessione di contributi ai progetti presentati a valere sul
bando approvato il 24 settembre 2021, con presentazione delle
domande dal 25 ottobre 2021 al 20 aprile 2022. Grazie ai fondi
ripartiti con la delibera approvata dalla giunta, sarà possibile
finanziare 80 progetti presentati, che vanno ad aggiungersi ai
107 progetti già finanziati o in corso di finanziamento mediante
l’impiego della dotazione iniziale di 2.844.835,05 euro. Con i
complessivi 4.844.835,05 euro di dotazione del bando – conclude
l’assessore regionale – vengono soddisfatte così complessivamente
187 domande”.
ARC/AL