Sei in: Home > Edizioni Locali > Cagliari > Assessorato alla cultura sviluppa un tour virtuale per fruire del patrimonio artistico della città

Assessorato alla cultura sviluppa un tour virtuale per fruire del patrimonio artistico della città

image_pdfimage_print

Visite guidate alle mostre, App gratuite per tour digitali, tutorial e laboratori a distanza dedicati ai più piccoli: tutte le proposte dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari a portata di click grazie a una rete social integrata.

Poco più di cento anni fa a Cagliari apriva al pubblico il Museo d’arte Siamese “Cardu”, uno dei più affascinanti ed esotici musei della Sardegna, che con le sue collezioni avvicinò l’Isola al quasi sconosciuto Oriente. Stefano Cardu fu cittadino europeo, affermato professionista in Siam, l’antica Thailandia, colto collezionista.

Per la recente occasione del centenario è stato realizzato un eccezionale virtual-tour che fa uso delle più moderne tecnologie applicate ai beni culturali allo scopo di rendere il museo accessibile al vasto pubblico internazionale.

La digitalizzazione e la messa in rete delle opere e dell’intero allestimento consentono infatti la condivisione globale del patrimonio del Museo Cardu che, nella sua sede nella Cittadella dei Musei, rappresenta uno dei gioielli del sistema museale comunale. La visita virtuale, arricchita da tanti contenuti è visibile anche scaricando l’App gratuita Musei Civici Cagliari.

Il virtual-tour del “Cardu” è una delle proposte che l’Assessorato alla Cultura e i Servizi Cultura e Spettacolo del Comune di Cagliari rilanciano sugli account social dei Musei Civici in occasione di queste giornate di chiusura generale, insieme a un ciclo di mini-video realizzati per raccontare una selezione fra le opere esposte nella Galleria Comunale. Altre video guide sono in programma per i centri comunali Il Ghetto e Castello di San Michele insieme a mini-tutorial didattici per i più piccoli con proposte di laboratori da fare in casa.

Il servizio BiblioBus Vi invita a partecipare all’iniziativa dal titolo “Wall of Stories”.
 Inviateci un vostro primo piano, magari in compagnia della copertina del vostro libro preferito. Tutte le foto andranno a far parte di un video che raccoglierà i primi piani di tutti i lettori più affezionati e trasmesso sui canali social.

Tutti i social network collegati all’Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Verde Pubblico saranno attivi in una sorta di rete unificata, costantemente aggiornata che coinvolge le attività in appalto, sia del servizio di gestione del sistema bibliotecario e archivistico, sia del sistema museale, dei beni culturali e dei Centri d’arte e cultura. La rete coinvolge gli account social Beni culturali di Cagliari, Galleria Comunale d’Arte, Palazzo di Città, Museo Stefano Cardu, Bibliobus Cagliari, Consorzio Camù, XMEM – Mediateca, Lazzaretto Cagliari.