Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Arrestato 27enne moldavo in Valsugana: molestava minorenni sul treno

Arrestato 27enne moldavo in Valsugana: molestava minorenni sul treno

Le ragazze hanno tentato di cambiare vagone ma il molestatore le ha seguite. Carabinieri intervenuti alla stazione di Pergine

 

Una ragazza minorenne è stata molestata da un moldavo di 27 anni sul treno che va da Trento a Bassano. I Carabinieri della stazione di Pergine Valsugana sono stati inviati alla fermata del treno per una segnalazione arrivata dalla giovane e dalla sua amica. Arrivati sul posto hanno dialogato a lungo con le ragazze e una di loro ha raccontato di essere stata infastidita da un uomo, del quale ha fornito un’accurata descrizione. Il tutto è accaduto sul treno che conduce le giovani a scuola, nella mattinata dell’8 gennaio. Le minorenni hanno tentato di cambiare treno ma il moldavo le ha seguite e importunate prima che potessero scendere a Pergine.

I carabinieri, con l’identikit tra le mani, hanno rintracciato il 27enne che è stato fermato ed identificato, per poi essere accompagnato presso la caserma. Ad attenderlo c’erano le ragazze insieme ai genitori per l’identificazione. Durante l’interrogatorio B.M. ha ammesso le sue responsabilità ed è stato arrestato per violenza sessuale. Ora si trova ai domiciliari in attesa di essere sottoposto a rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *