Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Arrestata in Francia una ladra seriale. Colpi messi a segno a Cisterna e Aprilia

Arrestata in Francia una ladra seriale. Colpi messi a segno a Cisterna e Aprilia

image_pdfimage_print

Una donna residente ad Aprilia èstata arrestata in Francia dalla Polizia della città di ST. Etienne in collaborazione con il Commissariato di Cisterna .
La donna, fermata dalla Polizia francese per una serie di furti commessi nella città transalpina, si spacciava per una profuga serba, minore di età ed incensurata , esibendo documentazione falsa al fine di guadagnare vantaggi processuali ed amministrativi da tali particolari condizioni soggettive. Tra i suoi documenti veniva però trovata traccia anche di una piccola parte di un atto in copia riconducibile al Commissariato di Cisterna .
Gli agenti del Commissariato di Cisterna, contattati tramite le autorità consolari di Lione, dai colleghi francesi, riuscivano da una porzione di numero seriale presente nell’atto a risalire alla reale identità della donna, più volte destinataria di provvedimenti di polizia, ricevendo a suffragio degli accertamenti , le foto acquisite dalla Polizia francese .
La persona fermata in Francia in effetti altro non era che una donna di origini macedoni G.K., ormai cittadina italiana, ampiamente maggiorenne avendo compiuto 21 anni , nota agli investigatori come specialista di furti in appartamento e nell’uso di atti falsi e da tempo stabilitasi in Aprilia con la famiglia dopo essere transitata nei campi nomadi della periferia di Roma Sud .
La donna condannata a due anni per furto ed anche per uso di atto falso verrà a breve espulsa dalla Francia e consegnata alle autorità italiane.