ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 6 Ottobre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Arci Liguria – Progetto Pinocchio, per contrastare le violenze razziste

Quando da un associazione popolare costituita da donne e uomini, di qualunque colore politico e livello sociale, la radice è credere nella libertà e nella dignità di ogni essere umano, ovvero nell’uguaglianza dei diritti, nella giustizia sociale nella libertà di pensiero e di espressione, allora è possibile sperare in un futuro migliore.

Le numerose iniziative promesse dall’Arci Liguria nell’ambito del progetto Pinocchio mi portano a riflettere, sopratutto nell’ambito del recente corso di formazione rivolto alle associazioni  tenutosi nella giornata pomeridiana del 13 febbraio e la mattina del 14 febbraio in Genova presso il Circolo Autorità Portuale, ed afferente ai “Discorsi e violenze razziste: dalla prevenzione alla tutela delle vittime”.
Il programma di formazione è nato dall’esigenza di analizzare in profondità e sviluppare gli anticorpi sociali necessari per contrastare il fenomeno della diffusione delle retoriche e delle violenze di matrice xenofoba e razzista. .
L’iniziativa del programma, al quale erano presenti  Walter Massa, responsabile del sistema di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati dell’Arci nazionale e i due formatori Grazia Naletto  e Paola Andrisani,  è stata promossa anche da CEFA Onlus in parternariato con Lunaria, A Sud Onlus, UISP-Unione Italiana Sport per tutti, ARCI Caserta, ARCS Culture Solidali, Comune di Bologna, con il contributo di AICS (AID 011786). 
Presenti .
Attraverso il progetto Pinocchio si evidenzia la creazione di un set di strumenti originali di digital learning con i quali facilitare le attività di comprensione delle modalità comportamentali che il fenomeno discriminatorio assume nella quotidianità.

Attraverso il progetto Pinocchio è presente la promozione di una campagna di comunicazione in linea con l’obiettivo di contrastare fenomeni di discriminazione e la promozione dell’interazione culturale e sociale nella quotidianità e nelle comunità virtuali.

La campagna di promozione prevede una strategia di comunicazione digitale basata su dati verificabili e la decostruzione di false notizie, supportata anche dalla realizzazione di video distribuiti attraverso i più importanti canali del web.