ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 6 Ottobre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Aosta – Territorio Valdostano danneggiato dalla neve e dalla pioggia

Le risorse economiche non bastano per riparare i danni. Infatti in tutto il territorio si contano tantissimi problemi

Il Cpel (consiglio permanente degli enti locali) ha sollecitato il governo regionale affinché venga dichiarato lo stato di Calamità.

Questa richiesta nasce dal fatto che le nevicate del precedente inverno e le piogge di questi giorni hanno danneggiato il territorio Valdostano. Le risorse economiche non bastano per riparare i danni. Infatti in tutto il territorio si contano tantissimi problemi: strade disconnesse, opere pubbliche e private danneggiate, asfalto che si sgretola e molti altri problemi. Anche i sentieri sono danneggiati dagli arbusti caduti, infatti moltissimi percorsi sono diventati inagibili.

Negli ultimi giorni diversi sindaci hanno segnalato numerosi disagi che hanno interessato i propri territori, e in particolar modo la viabilità delle strade regionali e comunali, oltre ai danni che hanno interessato le infrastrutture pubbliche e private.

Il Cpel afferma: “Dichiarare lo stato di calamità naturale permetterebbe di offrire delle risposte certe e delle soluzioni rapide ai sindaci, ai cittadini valdostani, agli imprenditori e in particolare agli agricoltori”.