Breaking News Streaming
Sei in: Home > Archivio > Anno Giudiziario – Storace: Roma come romanzo criminale

Anno Giudiziario – Storace: Roma come romanzo criminale

Roma -“Roma attira le organizzazioni criminali, mafiose e non. E' una piazza commerciale di primo piano nello scenario nazionale, specie per quanto riguarda il consumo di droghe, e poi perche' e' il centro del potere politico e qui vengono prese le grosse decisioni sui grossi investimenti e sui grandi appalti”. Lo ha detto il presidente della Corte d'Appello, Giorgio Santacroce, in un passaggio della sua relazione nel corso della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario del distretto. 
Per Santacroce non “puo' tacersi dei numerosi fatti di sangue verificatisi negli ultimi mesi a Roma e nell'hinterland romano (oltre trenta omicidi dall'inizio del 2011 e non pochi episodi di gambizzazione) che sembrano accendere i riflettori su una provincia da romanzo criminale. Molte aggressioni, per le modalita' esecutive e per le caratteristiche soggettive delle vittime, risultano maturate a seguito di contrasti insorti tra gruppi rivali”.