Streaming
Sei in: Home > Edizione Nazionale > Andrieri, “Commissariati e questure senza auto per la lotta alla criminalità e alla Direzione Centrale Immigrazione 14 auto”

Andrieri, “Commissariati e questure senza auto per la lotta alla criminalità e alla Direzione Centrale Immigrazione 14 auto”

Quattordici auto della Polizia che non vengono utilizzate per la prevenzione e la repressione dei reati, ma per scorrazzare qualche funzionario qua e là per Roma; richiesto l’intervento del Presidente della Camera Fico

Questo è il numero di auto che, sembrerebbe, sia utilizzato dalla Direzione Centrale Immigrazione e delle Frontiere per far fronte a qualche riunione ministeriale e per fare il “giro posta”. Inaccettabile distogliere una quantità così elevata di auto della Polizia a discapito della Sicurezza dei cittadini, sapendo che ci sono Uffici, non solo a Roma, che non riescono a fare appostamenti o pedinamenti per mancanza di autovetture, e spesso per mancanza di carburante, senza contare che le auto a disposizione hanno anche più di 400.000 kilometri – così Luca Andrieri Segretario Generale di Roma di UGL – LES (Libertà e Sicurezza Polizia di Stato) torna sull’argomento dell’utilizzo indiscriminato ed ingiusto delle auto di Polizia presso gli Uffici del Ministero dell’Interno.
“Non dimentichiamoci poi dei numerosi poliziotti – continua Andrieri – che anziché svolgere il loro servizio in ufficio, assicurando il regolare svolgimento delle attività in materia di Immigrazione e Frontiere, vengono utilizzati in qualità di autisti per accompagnare funzionari di Polizia e del personale Civile, in giro per Roma a riunioni alla quale potrebbero tranquillamente partecipare utilizzando i mezzi pubblici oppure i TAXI, pagati dai Buoni del quale ci risulta siano in possesso.
Buoni taxi, metropolitana, bus o poliziotti come autisti? Meglio farsi vedere con l’auto blu e poliziotto al seguito.
Il Presidente della Camera FICO, che sa cosa significa prendere l’autobus per andare a lavoro, potrebbe un giorno  farsi un giro negli Uffici della Direzione Centrale Immigrazione per capire che le auto della Polizia non vengono utilizzate per combattere il crimine ma come servizio taxi e come status symbol. Le circolari Ministeriali dicono nessun’auto alle Direzioni Centrali. A noi sembra accada il contrario.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *