Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Anche a Milano la polizia avrà lo spray al peperoncino

Anche a Milano la polizia avrà lo spray al peperoncino

La Polizia Locale di Milano sta per ricevere nuove protezioni e spray al peperoncino in dotazione. Acquistati i primi cinquecento dispositivi.

Il Comune di Milano ha comunicato tramite nota che sono stati acquistati i primi 500 spray al peperoncino, che saranno dati in dotazione agli agenti della Polizia Locale di Milano. I flaconi contengono “Oleorisin Capsicum, il principio attivo del peperoncino piccante, conformi al decreto ministeriale 103 del 12 maggio 2011 (che stabilisce le caratteristiche tecniche di questi dispositivi anti-aggressione)”, spiega il Comune. Prima di poter utilizzare lo spray in servizio, i poliziotti dovranno partecipare ad un corso di formazione organizzato dalla Scuola del Corpo della Polizia Locale, dove acquisiranno le basi teoriche e pratiche per il corretto utilizzo del nuovo strumento. Durante il corso verranno anche spiegati i presupposti normativi che ne disciplinano l’utilizzo.

Il Comune ha investito in questo senso oltre 34mila euro. Ma la spesa comprende, oltre ai 500 spray, anche otto caschi e quattro cuscini di protezione per gli operatori che intervengono in caso di TSO (Trattamento Sanitario Obbligatorio). “Il tema della sicurezza e dell’incolumità degli agenti vede oggi un ulteriore passo concreto per rispondere alle loro legittime richieste”, ha detto la vicesindaco Anna Scavuzzo. “Ricordo che nel 2018 la Polizia locale ha eseguito 707 TSO. Purtroppo in alcuni casi si tratta di persone con comportamenti aggressivi. Le protezioni e, se necessario, l’uso di spray urticante possono essere strumenti per preservare l’incolumità degli agenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *