Streaming
Sei in: Home > Articoli > Curiosità > “Alle Terme per l’Africa” torna per il sesto anno di seguito

“Alle Terme per l’Africa” torna per il sesto anno di seguito

Anche quest’anno il Gruppo Missionario “Un pozzo per la vita” Merano (Gmm) proporrà la sesta edizione dell’iniziativa “Alle Terme per l’Africa”.

Per il sesto anno consecutivo, il Gruppo Missionario “Un pozzo per la vita” Merano (Gmm) collaborerà con Terme Merano per dar vita all’iniziativa “Alle Terme per l’Africa”. Il progetto prevede che metà del prezzo pagato per il biglietto d’ingresso alle Terme venga utilizzato per la costruzione di pozzi d’acqua potabile in Africa Occidentale. Quest’anno l’appuntamento è per sabato 25 agosto, dalle ore 9 alle 22. I visitatori pagheranno dunque il prezzo pieno dell’ingresso, ma il 50% del costo sarà devoluto per una buona causa.

L’obiettivo di Gruppo Missionario “Un pozzo per la vita” Merano (Gmm) è portare acqua potabile a chi non ne ha, o può difficilmente reperirla. In particolare, la Ong fondata da Alpidio Balbo opera principalmente nei villaggi più periferici del Benin e di altri paesi dell’Africa Occidentale. Negli ultimi cinque anni, “Alle Terme per l’Africa” ha permesso di sostenere il programma di costruzione di nuovi pozzi, e ha consentito maggiori perforazioni per l’acqua potabile. Nel 2018 sono già in programma 8 nuove perforazioni, che saranno effettuate dal Gmm in Benin. Sette di queste saranno nella diocesi di Natitingou, nell’Atacora, in particolare nei villaggi di Wakotebou, Pentiko, Kouya, Koukwobirgou, Bampora, Cotiakou e Brignamarou, e un’ultima nella diocesi di N’Dali, nel Borgou, a Nallou.