Sei in: Home > Edizioni Locali > Agrigento- rapina a Canicattì, catturato in pochi minuti il colpevole

Agrigento- rapina a Canicattì, catturato in pochi minuti il colpevole

Rapina in pieno centro, fulmineo l’intervento delle Forze dell’Ordine

Un uomo incappucciato e armato di coltello, era entrato in una nota tabaccheria nel centro di Canicattì e dopo aver minacciato il cassiere, ha prelevato tutti i soldi contenuti nel registratore di cassa per poi fuggire a piedi.

Il titolare del locale, ha allertato immediatamente il 112 e i Carabinieri della Compagnia di Canicattì sono giunti sul posto; dopo aver ascoltato diverse testimonianze dei passanti e dopo aver effettuato un primo sopralluogo nella tabaccheria, hanno strutturato l’identikit del rapinatore.

Sono poi stati istituiti pertanto diversi posti di blocco e passati all’incirca 20 minuti, un soggetto sospetto è incappato al controllo; presentava gli stessi abiti del rapinatore.

I militari hanno effettuato quindi una perquisizione e dalle tasche del giubbotto di tale uomo, è saltato fuori l’esatto bottino rubato dalla tabaccheria pochi istanti prima (si tratterebbe di circa 1500 €).

Tiranno Vincenzo, 37enne de luogo, è stato posto in arresto con l’accusa di “Rapina a mano armata” ed “evasione”; il suddetto si trovava già agli arresti domiciliari, era quindi evaso dalla propria abitazione.
Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 37enne è stato trasferito in carcere.