Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Agguate Napoli: sos mamme

Agguate Napoli: sos mamme

In seguito all’agguato avvenuto davanti ad un asilo, le mamme hanno deciso di lanciare un appello a Mattarella.

Dopo l’agguato che è avvenuto ieri davanti ad un asilo nel Rione Villa, le mamme hanno provato a correre ai ripari. Per preservare la sicurezza dei loro bambini, hanno deciso di rivolgersi al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Così gli hanno scritto una lettera e la hanno invita al quotidiano il Mattino. La lettera si conclude dicendo: “Caro Presidente, non ci abbandoni, accolga il nostro appello. Lo Stato c’è se fa la sua parte. Grazie, per fortuna che c’è Lei”.

L’iniziativa è nata grazie ad Anna Riccardi, a capo della fondazione “Famiglia di Maria”.

Le famiglie che hanno firmato l’appello si domandano: “Le parrocchie e le associazioni ci sono, fanno cose belle e concrete, si sostituiscono alle istituzioni, ma è giusto? L’ennesimo delitto ci ha fatto sentire abbandonati da chi avrebbe dovuto garantire nel nostro Rione sicurezza e legalità, ci siamo sentiti abbandonati dallo Stato. Tante sono le emozioni, dolore, rabbia, paura, ma anche speranza e fiducia in lei che non crediamo ci abbandonerà”