Streaming
Sei in: Home > Articoli > Aggrediscono e rapinano connazionali con bastone e martello: in manette due pachistani

Aggrediscono e rapinano connazionali con bastone e martello: in manette due pachistani

I due rapinatori, fermati dai carabinieri, avevano racimolato un bottino di 800 euro

IMOLA- A Natale dovremmo essere tutti più buoni. “Dovremmo” appunto, perché la realtà ci racconta tutta una storia diversa, violenta. Due pachistani, di 31 e 33 anni, entrambi disoccupati e irregolari, lunedì scorso, alla vigilia di Natale, hanno aggredito e percosso con bastone e martello due commercianti in un negozio in centro a Imola, allo scopo di rapinarli dell’incasso della vigilia di Natale, circa 800 euro.

I due malviventi sono stati arrestati nell’immediato dai carabinieri dopo una breve fuga. Mentre stavano scappando infatti una delle due vittime li ha inseguiti, mentre l’altra ha chiamato il 112. Le pattuglie sono intervenute e hanno bloccato gli aggressori, mentre un terzo complice è fuggito. I negozianti, anche loro pachistani, hanno avuto otto giorni di prognosi.

La pattuglia radiomobile coadiuvata dai militari delle squadre operative di supporto del 5/o reggimento ‘Emilia-Romagna’ stava operando i consueti controlli sul territorio per garantire la sicurezza alla cittadinanza, attività intensificata nel periodo delle festività natalizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *