Sei in: Home > Edizioni Locali > Bologna > Aggredisce moglie con una padella, arrestato nel Bolognese

Aggredisce moglie con una padella, arrestato nel Bolognese

 

Non accettando che la moglie si fosse trasferita in un’altra provincia, senza il suo consenso, l’ha raggiunta mentre era in visita a casa di un nipote e l’ha aggredita con una padella di acciaio. Un 46enne di origine indiana, residente in un Comune dell’Alta Valle del Reno, sull’appennino Bolognese, è stato arrestato ieri sera dai carabinieri per maltrattamenti contro familiari o conviventi.

In base a quanto ricostruito dai militari della stazione di Alto Reno Terme, che raggiunta l’abitazione hanno trovato la donna ferita, il 46enne ha picchiato la moglie, rientrata in provincia di Bologna da qualche giorno. Tra i due, prima dell’aggressione, era scoppiata una discussione: il 46enne non accettava, secondo la ricostruzione dei carabinieri, la scelta di lei di vivere lontano da lui, in un’altra provincia. Come disposto dal pm Marco Forte, l’uomo è stato accompagnato in carcere. La padella è stata sequestrata. La donna, soccorsa dal 118, è stata accompagnata in ospedale: per lei 30 giorni di prognosi.