Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Aggredisce due coniugi per rapinare la donna, arrestato

Aggredisce due coniugi per rapinare la donna, arrestato

Uno scippatore seriale ha derubato una donna, ma per farlo ha mandato lei e il marito in ospedale. Preso dai Carabinieri mentre giocava a una slot machine.

A Napoli i Carabinieri hanno arrestato uno scippatore seriale che poco prima aveva messo a segno due colpi, e poi era andato a giocarsi la refurtiva ad una slot machine in una sala giochi del rione Toiano. Nel secondo dei due furti compiuti dall’uomo, il ladro ha aggredito una donna e suo marito mandandoli in ospedale. Lo scippatore in questione è il 27enne G.R., di Monteruscello, già noto alle forze dell’ordine, che i Carabinieri della stazione di Pozzuoli con l’aiuto dei colleghi della locale aliquota radiomobile hanno individuato e arrestato con l’accusa di tentata rapina impropria.

Il secondo colpo, che per la vittima e suo marito ha significato il trasporto in ospedale, è avvenuto intorno alle 18:30 in via vecchia San Gennaro. Il 27enne si è avvicinato alla coppia a bordo della sua Honda SH e ha scippato la borsa di una donna di 64 anni di Colverde (Como). La donna è caduta a terra e il marito, 73enne, è intervenuto in sua difesa contro il ladro. Così lo scippatore seriale è stato costretto ad abbandonare la refurtiva a terra e darsi alla fuga. Poco prima, l’uomo era riuscito anche a rubare la borsa di una 35enne che passeggiava sulla stessa via, appropriandosi del suo portafoglio e dei suoi effetti personali. I due anziani sono stati portati all’Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. La donna ha riportato una frattura all’omero e la rottura di un dente, che i medici hanno giudicato guaribili in 30 giorni. L’uomo, invece, ha riportato traumi ed escoriazioni alla coscia, ritenuti guaribili in un giorno.