ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 17 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Aggiornamento settimanale vaccini anti Covid 01.07

 

ASL BARI

Ammontano a 1.328 i vaccini somministrati nell’ultima settimana, di cui 814 quarte dosi. Globalmente la campagna anti-Covid ha garantito l’erogazione di 3 milioni e 60.450 dosi, di cui 1 milione e 122.825 prime dosi, 1 milione 87.475 seconde, 825.078 terze e 25.072 quarte dosi.

La copertura della popolazione over 12 residente, con tre dosi, è attestata attualmente all’80%, con la fascia over 50 coperta all’86,4% e quella al di sotto dei 50 anni al 73%. L’adesione degli ultraottantenni si conferma a livelli elevati: il 94,2% ha ricevuto la terza dose. Per la quarta dose la copertura è in salita al 20,5% tra gli over 80, mentre sfiora il 20% tra i 60-69enni vulnerabili per patologia oppure ospiti di RSA e il 32,5% tra i 70-79enni appartenenti alle stesse categorie di rischio e vaccinati con terza dose almeno quattro mesi fa.

ASL BAT

Non ci sono dati aggiornati.

ASL FOGGIA

In provincia di Foggia sono state somministrate dall’avvio della campagna vaccinale anti COVID 1.3823.758 dosi di cui 520.649 prime dosi, 500.946 seconde dosi, 356.219 terze dosi, 5.944 quarte dosi alle persone estremamente vulnerabili.

Sono 299.153 le dosi somministrate da Medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta, 11.483 presso le farmacie convenzionate. Le restanti, presso i Punti Vaccinali del territorio.

ASL LECCE

Sono 1.795.718 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in provincia di Lecce, di cui 650.066 prime dosi, 657.970 seconde dosi (incluse monodose), 481.461 terze dosi e 6.221 quarte dosi.

Esclusivamente nella giornata di lunedì 4 luglio 2022 le attività di vaccinazione antiCovid dell’Hub Museo Castromediano di Lecce sono trasferite presso l’Ufficio patenti del Sisp di Lecce situato nella Cittadella della salute in Piazza Bottazzi, con orari 9-13 e 15-18.

Sedi e orari dei Punti vaccinali della provincia:

https://www.sanita.puglia.it/web/asl-lecce/news-in-primo-piano_det/-/journal_content/56/25176/sedi-vaccinazione-anti-covid-e-modalita-di-accesso

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi, secondo l’ultimo report dell’Unità operativa di Epidemiologia del Dipartimento di Prevenzione, finora sono state somministrate 935.562 dosi di vaccino, di cui 342.256 prime dosi, 332.135 seconde, 257.863 terze e 3.308 quarte dosi.

Il 63,2% (591.176) delle dosi è rappresentato da Pfizer, il 23,6% (221.147) da Moderna, il 9,2% (86.097) da AstraZeneca, il 2,7% (24.957) da Pfizer pediatrico, l’1,3% (12.098) Janssen e lo 0,01% (87) da Novavax. Sono stati vaccinati 321.111 residenti con il ciclo completo (87,07%), 335.176 con almeno una dose (90,9%) e 244.231 vaccinati con terza dose (70,6%).

Sono 128.467 le dosi erogate da medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, di cui 54.918 (42,8%) in ambito ambulatoriale. Il 18% (23.062) delle dosi è stato somministrato a soggetti con età superiore a 80 anni, il 24,5% (31.477) a soggetti con età nella fascia 70-79 anni, il 24,2% (30.984) a soggetti tra 60 e 69 anni e il 33,8% (42.944) a soggetti sotto i 60 anni di età. I soggetti fragili rappresentano la categoria a rischio vaccinata prevalentemente (70.896; 55,2%), seguita dai soggetti con età superiore a 60 anni (31.635; 24,6%), dai soggetti con età inferiore a 60 anni (9.636; 7,5%) e da altre categorie (16.300; 12,7%).

ASL TARANTO

In Asl Taranto, nell’ultima settimana sino ad oggi, la campagna vaccinale anti-Covid ha registrato un totale di 487 dosi somministrate. Rispetto a questo totale, nello specifico si contano 4 prime dosi; 20 seconde dosi; 174 richiami e 289 quarte dosi.

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale, negli hub vaccinali di Taranto e provincia sono state somministrate 175 presso il Palaricciardi di Taranto; 23 dosi a Ginosa; 28 a Manduria, 17 dosi a Massafra, 25 a Martina Franca. I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta hanno somministrato 93 dosi nei propri ambulatori e 50 dosi a domicilio; 34 dosi sono state somministrate nelle farmacie abilitate e 42 nelle altre strutture sanitarie.