Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Afghanistan: talebani, preso ‘totale’ controllo Panshir

Afghanistan: talebani, preso ‘totale’ controllo Panshir

 

I talebani hanno annunciato oggi di aver preso il controllo “totale” della valle del Panshir, ultima sacca di resistenza contro di loro da quando hanno preso il potere in Afghanistan a metà agosto.
“Con questa vittoria il nostro Paese è ora completamente fuori dal marasma della guerra”, ha detto in una nota il principale portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid.

“Alcuni degli insorti sono stati sconfitti mentre i rimanenti sono fuggiti dalla valle”, ha detto Mujahid assicurando alla gente del Panshir che non ci saranno discriminazioni nei loro confronti: “Voi siete tutti nostri fratelli; serviremo insieme per un obiettivo e una nazione”.

Da parte sua, la forza di resistenza anti-talebana nella valle del Panshir, ha reso noto che continuerà a combattere: poche ore dopo l’annuncio dei talebani di aver preso il controllo “totale” della valle, il Fronte di resistenza nazionale (Nfr) ha affermato di essere presente in “posizioni strategiche” in tutta la valle, aggiungendo che “la lotta contro i talebani e i loro partner continuerà”.

L’Nfr ha annunciato inoltre l’uccisione del suo alto comandante Fahim Dashtay nell’attacco dei talebani .

Nel frattempo un portavoce dell’Nrf in un messaggio su Twitter ha affermato: “Siamo bombardati da droni pakistani, siamo sotto l’invasione diretta dell’Isi (agenzia pakistana di spionaggio)”.

Qualsiasi tentativo di insurrezione sarà “duramente colpito”, ha sottolineato Mujahid nel corso di una conferenza stampa. “L’Emirato islamico è molto sensibile alle insurrezioni. Chiunque tenti di portarne avanti una sarà colpito duramente. Non ne permetteremo un’altra”, ha aggiunto.

Il portavoce dei talebani ha inoltre confermato che “nei prossimi giorni assisteremo all’annuncio del governo”. Il governo, ha precisato, “sarà probabilmente un governo provvisorio, con margini di riforma, cambiamento e altri passi fondamentali”.