Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Ciociaria > Accusata di aver truffato la famiglia di un calciatore: intermediaria si difende

Accusata di aver truffato la famiglia di un calciatore: intermediaria si difende

 

Smentita a tutto campo e anche difesa dalla Serie A. Era finita nel mirino di due genitori di un giovane calciatore, con l’accusa di essere una falsa procuratrice e di averli raggirati dopo essersi fatta consegnare 7.500 euro in cambio della promessa di un contratto con una compagine professionistica per il loro figlio. Ora però la donna, una trentaseienne di Ferentino,V.A. passa al contrattacco e annuncia che si tutelerà nelle sedi opportune.

Partendo da una ricostruzione. «Il giovane gioca nei dilettanti precisamente nell’Eccellenza grazie al nostro operato. Non mi sono mai presentata come procuratrice, visto che sono soltanto un’intermediaria iscritta alla Camera di Commercio e non ho mai attuato nessuna truffa. Io tratto giocatori professionisti e non mi interesso dei dilettanti. Tutti i miei ragazzi sono regolarmente sistemati e non ho mai avuto nessun problema con loro».