Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Abusi, pm Genova chiederà atti a Diocesi

Abusi, pm Genova chiederà atti a Diocesi

 

La procura di Genova indaga per violenza sessuale dopo un esposto della Rete L’abuso sul parroco di una chiesa del quartiere Albaro accusato di avere abusato di minori. Nei prossimi giorni i magistrati potrebbero chiedere gli atti alla Diocesi genovese, che aveva già indagato il parroco nel 1998, alla luce della decisione di Papa Francesco di abolire il “segreto pontificio” sui casi di abusi sessuali commessi da chierici sui minori.
Il sacerdote era stato trasferito ad Albaro e in estate era stato allontanato anche da quella parrocchia senza nessun avviso. Nell’esposto della rete L’abuso si fa riferimento ad una lettera che raccontava che il sacerdote era stato allontanato per presunti abusi su minori. “Abbiamo aperto una inchiesta – conferma il procuratore capo di Genova Francesco Cozzi – e con ogni probabilità approfitteremo dell’abolizione del segreto pontificio per acquisire gli atti della inchiesta precedente per fare luce sulla vicenda”.

image_pdfimage_print