Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Eventi > A Michele Uva il premio “Città di Potenza: Scognamiglio per lo sport”

A Michele Uva il premio “Città di Potenza: Scognamiglio per lo sport”

Giovedì 28 febbraio si terrà a potenza la quarta edizione del premio “Città di Potenza: Scognamiglio per lo sport. L’uomo, lo sport, la società”.

È giunto alla quarta edizione il premio “Città di Potenza: Scognamiglio per lo sport. L’uomo, lo sport, la società”. Appuntamento per giovedì 28 febbraio, a partire dalle 17 nella sala dell’Arco del Comune di Potenza. L’evento è promosso dal Lions Club Potenza Host “che per il quarto anno ha voluto ricordare la figura emblematica di Peppino Scognamiglio, uomo innamorato della città di Potenza e appassionato dello sport, di cui ne ha sempre esaltato i valori”, come si legge in una nota. Il premio è dedicato proprio a Scognamiglio, e vuole premiare le “eccellenze per e nello sport”. L’obiettivo vuole anche essere valorizzare “le associazioni e gli organismi che offrono ai giovani vitalità e opportunità di crescita sociale e culturale”.

Il premio sarà assegnato al vicepresidente UEFA Michele Uva, lucano, che oggi ricopre un ruolo di spicco nel calcio europeo. Nato a Matera nel 1964, Uva è stato Direttore Generale della FIGC e di CONI Servizi, prima di ricoprire ruoli dirigenziali ai più alti livelli nel volley, nel calcio, nel basket e in organizzazioni sportive nazionali e internazionali. Nella stessa serata sarà anche presentato il libro “Campionesse, storie vincenti del calcio femminile”, scritto proprio dallo stesso Uva e da Moris Gasparri.