Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > A Matera sbarca il circo contemporaneo europeo

A Matera sbarca il circo contemporaneo europeo

Per cinque weekend, dal 14 febbraio al 17 marzo, Matera Capitale Europea della Cultura 2019 sarà animata dal meglio del circo contemporaneo d’Europa.

Circus+, progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, porta nella Città sei Sassi il meglio del circo contemporaneo creato in Europa. A partire dal 14 febbraio, per i successivi cinque fine settimana fino al 17 marzo, “pubblico locale e internazionale sono invitati a raccogliersi intorno alla pista per scoprire le produzioni circensi europee più sbalorditive e emozionanti”, spiega in una nota la Fondazione Matera-Basilicata 2019. “Il pubblico potrà assistere a rappresentazioni di oltre 10 fra compagnie e artisti circensi per l’80 per cento mai state al Sud, provenienti non solo dall’Italia ma anche da Marocco, Francia, Turchia, Belgio, Germania, Giappone, Kenya”.

Ariane Bieou, manager culturale della Fondazione Matera-Basilicata 2019 evidenzia come “il carattere nomade del circo, sempre in viaggio di paese in paese, riflette proprio il tema del viaggio e degli spostamenti che nell’immaginario del dossier Matera 2019 non riguardano più solo le persone, ma anche i luoghi di aggregazione e diffusione della cultura. Lo spirito nomade avvicina Matera all’Europa e l’Europa a Matera, e riflette l’ambizione di essere sempre più europei all’interno di una comunità locale”.

Nel parco del Castello Tramontano saranno allestiti due Chapiteaux, a cui sarà possibile accedere solo con il “Passaporto per Matera 2019”. Nel Grand Chapiteau si terranno i grandi eventi, come gli spettacoli delle compagnie teatrali. Nel Petit Chapiteau si potranno avere “assaggi di circo contemporaneo”, con un “Palco aperto – Circo in pillola” che ospiterà piccole performance circensi e musica dal vivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *