Sei in: Home > Edizioni Locali > 90 milioni del Cipe investiti nel Rione Sanità

90 milioni del Cipe investiti nel Rione Sanità

90 milioni del fondo Cipe del piano operativo “Cultura e Turismo” saranno destinati al Rione Sanità.

La riuonione del MiBac che si è svolta a Roma ha stabilito che 90 milioni del Cipe, piano operativo “Cultura e Turismo”, sarnno destinati per il Rione Sanità di Napoli.

Al colloquio con il ministro della cultura  Alberto Bonisoli erano presenti il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e l’assessore Carmine Piscopo.

Alla fine della riunione, Bonisoli ha rilasciato alcune dichiarazioni per La Repubblica.

“È stato un colloquio molto proficua cui è nata l’esigenza di avere momenti di coordinamento strutturato dei diversi tavoli. Per questo vorrei che già tra 15 giorni potessimo rivederci per entrare nei primi dettagli”.

Il ministro, insieme ai rappresentati della città di Napoli, ha deciso di creare un coordinamento per investire i fondi Cipe. Si tratta di particolari fondi stanziati dall’Unione Europea per il centro storico di Napoli.

Il progetto partirà già da subito. Nelle prossime settimane, infatti, il Comune di Napoli e Regione Campania presenteranno le prime proposte sugli edifici da ristrutturare.

Un’altra possibilità, considerata durante la riunione, è stato quella di utilizzare i fondi per finanziare le imprese culturali e creative del quartiere.

Il prefetto di Napoli Luca Rotondo, presente al meeting, ha garantito che si lavorerà nel quartiere per garantire un maggior livello di sicurezza, grazie ad un’ampia presenza di truppe sul territorio.