Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > 8mila manifestanti contro le grandi navi a Venezia

8mila manifestanti contro le grandi navi a Venezia

Dopo l’incidente della Msc Opera a Venezia, i cittadini sono scesi in piazza per dire no alle grandi navi.

I veneziani sono scesi in piazza al grido di “Fuori dalla laguna”, per dire no alle grandi navi a Venezia. In passato c’erano state delle manifestazioni contro i “condomini del mare”, ma mai come questa volta avevano avuto tanta partecipazione.

La manifestazione sarebbe dovuta finire in Campo Sant’Angelo, ma alla fine è arrivata fino a Piazza San Marco, che in realtà è stata dichiarata off limits dopo l’assalto dei Serenissimi nel 1997.

Un altro successo per i manifestanti che volevano rivendicare il possesso della loro piazza, scalzando per un giorno la valanga dei turisti che di solito riempiono la piazza.

Inoltre, è stata vietata la sosta davanti alla Basilica. Il corteo si è fermato alle colonne di Marco e Todaro e il bacino di San Marco.

Il Prefetto Vittorio Zappalorto tiene a puntualizzare che ai manifestanti non è stato permesso di arrivare in Piazza San Marco, anche se “a manifestazione finita alcuni esponenti dei centri sociali che non riconoscono l’autorità costituita sono andati davanti alla Basilica, si sono fatti dei selfie che ora girano sui social e con quelli cantano vittoria. Quello che conta è che tutto si sia svolto per il meglio, la legalità è stata rispettata così come la città”.