ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
[wpdts-weekday-name] [wpdts-date]

EDIZIONI REGIONALI

Solo notizie convalidate

EDIZIONI REGIONALI

Sanremo – Capodanno in musica al Casinò

Sanremo – Capodanno in musica al Casino´.  La casa da gioco quest´anno è pronta a festeggiare l´arrivo del 2011 in grande stile. Per l´occasione ha voluto puntare sull´orchestra del Maestro Augusto Righetti I Bravo, che accompagneranno il gruppo vocale e di animazione I Formadonda, che dopo aver partecipato lo scorso anno a Sanremo Web (arrivando sino in vetta alle posizioni) con il Brano “Uomini” – Emi (scritto per loro da due grandi firme della musica italiana: Fabrizio Berlincioni e Franco Fasano) in questi giorni sono protagonisti su tutte le radio con questo brano (che sta riscuotendo grandi consensi anche di vendita negli store digitali) nella versione con la cantante Fiordaliso, celebre interprete di successi come “Non voglio mica la luna”, “il mare più grande che c´è” e tanti altri, che anticipa l´uscita dell´album prodotto da Alex Intermite.

Cosi in riviera dei fiori, arriveranno Federica Avella (di Piacenza), Marco Polidori ed Alexander Tempestini (di Prato) e Teo Giannotti (di Forte dei Marmi) che con le loro vocalità ed energia, faranno ballare tutti gli ospiti del Casino´ a suon di successi dagli anni 70´ ad oggi. Chi sceglie il Casino´ di Sanremo, per salutare il 2010, potrà prendere parte alle 21.00 al Cenone di Capodanno con Rudy Smaila (figlo di Umberto) che condurrà tutta la serata, ad iniziare dal esibizione del Mago Maurizio Massironi, prestigiatore Milanese apprezzato in italia e all´estero. A Seguire direttamente dal Brasile arriveranno le ballerine del Carioca Ballet, con i fantastici costumi mozzafiato.

Altri punti di forza del programma, dislocato in varie sarie, per accontentare tutti i gusti saranno Max Giusti nel Teatro dell’Opera a partire dalle ore 21.00 con il suo spettacolo di cabaret. A seguire sul Roof Garden sempre Max Giusti con la sua simpatia condurrà il countdown; Nella Sala Giò Ponti, trasformata da uno scenografico allestimento in chiave lounge, si viaggerà idealmente negli anni ‘70 grazie al live dei Disco Inferno, la migliore band Seventies di Italia.

 

Facebook