Streaming
Sei in: Home > Edizione Nazionale > 560 pellegrini nigeriani di ritorno dalla Mecca sopravvivono a un grave incidente aereo

560 pellegrini nigeriani di ritorno dalla Mecca sopravvivono a un grave incidente aereo

 

I media nigeriani hanno riferito domenica che un aereo che trasportava 560 pellegrini di ritorno dalla Mecca ha avuto un grave incidente, ma tutti i passeggeri sono sopravvissuti. Il Boeing 747-400 stava arrivando in Arabia Saudita da Jeddah, ma un difetto tecnico ha costretto il pilota a effettuare un atterraggio di emergenza all’aeroporto di Mina, a nord della capitale Abuja. L’aereo è andato fuori pista durante l’atterraggio causando gravi danni a uno dei suoi quattro motori. Una volta a terra, i passeggeri, per timore che potesse scoppiare un incendio si sono precipitati fuori dall’aeromobile. Un funzionario dell’aeroporto che ha voluto restare anonimo ha riferito che i pellegrini “sono sopravvissuti miracolosamente all’incidente”. La fonte ha inoltre riferito che l’aereo appartiene alla Max Air, con sede in Nigeria, ma la compagnia non avrebbe ancora confermato l’incidente. Hajja Hasna Issa, portavoce dell’autorità statale per il benessere di Hajj, ha dichiarato che l’incidente non influenzerà il ritorno di oltre 2.000 pellegrini in Arabia Saudita. Una fonte di sicurezza all’aeroporto ha detto che il pavimento della pista e altre strutture dell’aeroporto sono stati danneggiati a causa del brusco atterraggio. Aperta un’inchiesta da parte dell’Ufficio investigativo sugli incidenti di Lagos che dopo avere esaminato l’aereo parzialmente danneggiato, ha tenuto una riunione a porte chiuse.