ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 18 Maggio 2022
15:23

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Tassisti pronti ad incrociare le braccia

Se in questi giorni i tassisti napoletani sono si in stato di agitazione, ma al momento garantiscono ancora il servizio, sono però pronti ad incrociare le braccia come già fatto dai loro colleghi in altre città.
“Lo stato di agitazione” spiega infatti uno dei rappresentanti della categoria “significa che siamo pronti da un momento all'altro a scioperare”. 
Tutto dipende dagli esiti dell'incontro fissato al ministero dei Trasporti martedì prossimo dove sarà presente anche una delegazione napoletana.
In città, al momento, non si sono verificati, come acceduto altrove (Milano, Roma), veri e propri blocchi nè ripercussioni per l'utenza.
La protesta nasce dalle misure sui servizi di noleggio contenute nel maxiemendamento al decreto Milleproroghe, definite dai tassisti una “sanatoria in favore di Uber e degli abusivi”.
Il testo del decreto Milleproroghe, prevede infatti il rinvio al 31 dicembre 2017 del termine per l'emanazione del decreto del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti volto a regolamentare il servizio degli Ncc (noleggio con conducente) e contrastare le pratiche abusive. 
Tra le previsioni sospese c'è quella relativa all'obbligo di tornare nella rimessa da parte dei noleggiatori con conducente (Ncc) dopo aver accompagnato il cliente.

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...