ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
sabato 28 Maggio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Meningite: stabile il bambino colpito

Il bambino di 4 anni di Montalto di Castro colpito da meningite, ricoverato da lunedì all'ospedale Della Misericordia di Grosseto, è stabile.
La diagnosi, menigite di tipo B, effettuata dai medici del pronto soccorso pediatrico di grosseto, è stata confermata dalle analisi effettuate dall'ospedale Meyer di Firenze.
Il piccolo non era stato vaccinato.
Dopo la conferma della diagnosi sono immediatamente scattate le procedure di chemioprofilassi per i genitori e per i sanitari dell'ospedale con cui è venuto a contatto.
Anche a Montalto di Castro, come ha comunicato la Asl di Viterbo, sono iniziate lunedì le procedure di prevenzione per i ''contatti stretti'', ossia quelle persone venute a contatto diretto col bambino.
L'Asl ha infatti reso noto “abbiamo terminato la profilassi” tramite antibiotico “dei 'contatti stretti' che abbiamo individuatato. Bisogna specificarlo: la procedura è stata consigliata solo ai soggetti che hanno avuto rapporti diretti col bambino. Siamo in contatto da ieri, quando ci hanno comunicato la notizia, con l'ospedale di Grosseto e stiamo monitorando la situazione. A Montalto di Castro si è creato un clima di preoccupazione che però è ingiustificato: la meningite è una malattia temibile e pericolosa ma molto rara e poco contagiosa. Se non si è avuto uno scambio diretto, come può essere uno starnuto in faccia, un semplice contatto fisico non causa nessun tipo di contagio''.

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...