ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
martedì 24 Maggio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Si riapre il caso del giovane che morì durante la notte rosa: ipotesi di omicidio colposo

RIMINI – Era giunto in Riviera per festeggiare la Notte Rosa, Vadim Piccione, 22 anni di Ravenna, quasi cinque anni fa quando poi la mattina dell'8 luglio 2012 venne ritrovato il suo corpo senza vita. Era riverso nel torrente Marano a Riccione, e la causa del decesso stabilita fu annegamento.Oggi si riapre un'inchiesta: l'ipotesi è di omicidio coloso.Il consulente della famiglia ha depositato infatti una memoria in cui la morte per allagamento viene esclusa.Non fu possibile svolgere l'autopsia per stabilire la causa esatta per le pessime condizioni in cui si trovava il cadevere.Un operatore dell'obitorio commise un errore, per il quale ha scontato 6 mesi (per omissione di atti d'ufficio), rimandando la salma al cimitero adducendo problemi legati al posto.Purtroppo il corpo, chiuso in un sacco e nel mezzo di un periodo con temperature medie molto alte accelerò il processo di decomposizione.

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...