ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
sabato 28 Maggio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Termina l'indagine 'Mangiafuoco': accusa di associazione a delinquere per i 21 indagati

BOLOGNA – Si chiude l'indagine che aveva visto coinvolti 21 indagati, sospettati per gli attentati realizzati contro l'Ibm, la facoltà di Agraria e un ristorante tra il 2010 e il 2011 e sull'anarco-ambientalismo.La Procura di Bologna accusa tutti e 21 gli indagati per associazione a delinquere.L'indagine 'Mangiafuoco' del Ros iniziò a seguito dell'attentato incendiario al Roadhouse Grill di Bologna del 12 dicembre 2010; sul sito finoallafine.info era stato rivendicato l'attentato per solidarietà a tre detenuti in Svizzera.Un ordigno rudimentale giunse poi agli Uffici della Ibm in Italia il 26 marzo 2011; il 21 luglio un incendio a Ozzano presso una sede del dipartimento di Scienze degli alimenti di Agraria; il 2 marzo 2011 ordigni rudimentali furono piazzati anche vicino a uffici Eni.L'indagine è stata coordinata dal Pm Enrico Cieri che nel 2012 aveva dato il via ad una serie di perquisizioni.Inviati gli avvisi di fine indagine, atto che solitamente precede la richiesta di giudizio.Attualmente tra gli avvocati difensori di alcuni indagati compare anche l'avvocato Ettore Grenci.

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...