ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 20 Maggio 2022
08:28:52

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Arrivano i Saldi, i primi in Basilicata poi in tutta Italia

Oggi, 2 gennaio iniziano i saldi invernali 2017 in Basilicata e Sicilia. Il 3 toccherà invece alla Valle d'Aosta e il 5 a tutte le altre Regioni. Le stime dell'Ufficio Studi di Confcommercio sostengono che ogni famiglia spenderà in media 344 euro per l'acquisto di capi d'abbigliamento, calzature e accessori, per un valore complessivo di 5,3 miliardi di euro. Secondo l'Adoc un consumatore su quattro effettuerà acquisti online.
Ecco di seguito il calendario, Regione per Regione:

ABRUZZO: 5 gennaio – 5 marzo
BASILICATA: 2 gennaio – 1 marzo
CALABRIA: 5 gennaio – 28 febbraio
CAMPANIA: 5 gennaio – 2 aprile
EMILIA ROMAGNA: 5 gennaio – 5 marzo
FRIULI VENEZIA GIULIA: 5 gennaio – 31 marzo
LAZIO: 5 gennaio – 15 febbraio
LIGURIA: 5 gennaio – 18 febbraio
LOMBARDIA: 5 gennaio – 5 marzo
MARCHE: 5 gennaio – 1 marzo
MOLISE: 5 gennaio – 5 marzo
PIEMONTE: 5 gennaio – 28 febbraio
PUGLIA: 5 gennaio – 28 febbraio
SARDEGNA: 5 gennaio – 5 marzo
SICILIA: 2 gennaio – 15 marzo
TOSCANA: 5 gennaio – 5 marzo
UMBRIA: 5 gennaio – 5 marzo
VALLE D'AOSTA: 3 gennaio – 31 marzo
VENETO: 5 gennaio – 28 febbraio
PROVINCIA DI TRENTO: 5 gennaio – 5 marzo
PROVINCIA DI BOLZANO: 5 gennaio – 18 febbraio

Per il corretto acquisto degli articoli in saldo, Confcommercio ricorda alcuni principi di base.

Cambi – La possibilità di cambiare il prodotto dopo averlo acquistato è generalmente lasciata alla discrezionalità del negoziante, a meno che il bene non sia danneggiato o non conforme. In questo caso scatta l'obbligo per l'esercente della riparazione o della sostituzione del capo e, nel caso ciò risulti impossibile, la riduzione o la restituzione del prezzo pagato. Il compratore è però tenuto a denunciare il vizio del capo entro due mesi dalla data della scoperta del difetto.

Prova dei capi – Non c'è alcun obbligo. E' rimesso alla discrezionalità del negoziante.

Prodotti in vendita – I capi che vengono proposti in saldo devono avere carattere stagionale o di moda. Tuttavia nulla vieta di porre in vendita anche capi appartenenti non alla stagione in corso.

Indicazione del prezzo – Obbligo del negoziante di indicare il prezzo normale di vendita, lo sconto e il prezzo finale.

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...