ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 25 Maggio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Franca Lai festeggia 51 anni di carriera omaggiando la sua amata #Zena: un cd e un libro in uscita a Natale

Ebbene sì A Franca torna a cantà in zeneize.
L’amatissima cantautrice genovese Franca Lai quest’anno si è già portata avanti con i regali di natale, per Genova e per tutti i suoi fans ha in serbo un dono davvero speciale si tratta di “Zena a ciù bella”.
Dopo 51 anni di brillante carriera, 26 produzioni discografiche e innumerevoli concerti, Franca Lai, più energica e appassionata che mai ha deciso di tornare al suo primo amore, il dialetto genovese e omaggiare la sua amatissima città con il suo 27esimo lavoro, un album composto da 13 inediti e 3 pietre miliari della tradizione dialettale tra le quali spicca “Ma se ghe pensu” .
Il cd “Zena a ciù bella” arrangiato quasi interamente da Nicola Ursino e prodotto dall’editore Fabrizio De Ferrari con il quale Franca ha già in programma altri due album, uscirà a dicembre in tutte le edicole della Liguria.
Ma non è finita qui, sotto l’albero Franca Lai quest’anno mette anche la sua storia personale e artistica, fatta di incontri importanti, di divertenti aneddoti, fotografie inedite. Il libro, che uscirà in concomitanza con il cd sarà disponibile in tutte le librerie.
Franca, sappiamo che per un lungo periodo della sua carriera ha un po’ abbandonato la canzone dialettale per dedicarsi alla musica italiana e in particolare a quella da ballo, come è nata la decisone di tornare al dialetto?
E’ stata una vera e propria esigenza. ho sentito il bisogno di tornare al dialetto perché non voglio che vada a morire. Sento la  canzone genovese mia come nessun’altra. Non ho mai smesso di dire che il dialetto genovese non deve invidiare niente a nessuno. Se fai un bel testo e canti abbastanza bene, puoi interpretare qualsiasi canzone, di qualsiasi nazione mondiale. Io sono la prima a cantare persino i Beatles in genovese”.
Il suo album è un omaggio Zena, la sua città. Com’è il suo rapporto con Genova?
A Genova mi lega un profondo amore e lo dimostra il fatto che mi trovo ancora qua a cantarla e viverla giornalmente,. Il mio rapporto con Genova è lo stesso rapporto che puoi avere con tua madre: a volte la puoi trovare noiosa e un po’ pesante, ma appena te ne allontani provi un senso di smarrimento, come se la vita ti sfuggisse dalle mani“.
Come trova la musica dialettale genovese attualmente?
Da parte mia la trovo bene, non mi piace quando viene “rovinata” interpretando canzoni che si riducono a pure espressioni di volgarità. Anch'io a volte qualche parolina la dico, ma anche in questo caso bisogna saperlo fare, altrimenti una frase simpatica può diventare offensiva…”
La ringraziamo per le sue parole e nel salutarla le chiediamo se può anticiparci i suoi progetti dopo l’uscita del cd e del libro…
In estate partirò il tour per la Liguria con il nuovo gruppo musicale ” FRANCA, MATTEO e i belli” composto da 7 elementi, orchestrali fantastici. Avete letto bene FRANCA LAI e MATTEO MERLI…nuovamente insieme per portare Genova nel mondo. Assicuriamo “MUSICA, SIMPATIA e DIVERTIMENTO” vi faremo cantare con noi …Ho già detto troppo veniteci a trovare e ci divertiremo::: CIAO A TUTTI
63 anni e uno spirito da ragazzina, autoironica e coinvolgente Franca Lai ha ancora molto da dire e far ascoltare e ricorda a tutti quelli che “le vogliono male” che ha intenzione di proseguire nella sua carriera almeno quanto la regina della canzone italiana Nilla Pizzi!!!!

riproduzione riservata

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...