ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 18 Maggio 2022
14:28

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Banda Latin King: maltrattati alcuni membri accusati di tradimento, 5 arresti

GENOVA- Dall’indagine “LATIN KING” avviata nel febbraio 2016 e condotta dal Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri Genova Centro unitamente alla Stazione CC di Genova Marassi, è emerso che tre ragazzi originari dell’Equador nel febbraio scorso erano stati rinchiusi per diverse ore in un garage nei pressi della Stazione di Genova Brignole e ripetutamente percossi con l’intendimento di procurare loro lesioni di varia natura alle vittime.
Alla base del folle gesto, la convinzione che alcuni membri della gang Latin King avessero tradito il gruppo fornendo il numero di telefono di un componente ad un membro di una banda rivale, quella dei “NETA”. Dopo aver attirato la prima delle tre vittime all’interno del garage, minacciandolo con un coltello, il giovane è stato colpito con pugni in faccia e allo stomaco, poi percosso con un tubo d’acciaio e legato mani e piedi con una corda. Anche gli altri due ragazzi accusati di aver tradito la banda sono stati picchiati con la stessa violenza dopo essere stati attirati nello stesso garage. L’incubo per i tre, è durato dal tardo pomeriggio alla sera del 13 febbraio. A causa delle percosse le tre vittime hanno riportato lesioni di varia natura, su tutto il corpo. Nessuno di loro è però ricorso alle cure mediche nell’immediato. Soltanto uno dei ragazzi, a distanza di giorni, si è recato presso l’ospedale San Martino di Genova, ricevendo la diagnosi di “contusione di sedi multiple”, senza prognosi.
 A seguito delle indagini sono arrestati 5 componenti della banda, di età compresa tra i 21 e i 37 anni, tutti residenti a Genova. Nella fase esecutiva sono state inoltre effettuate perquisizione a carico degli arrestati, durante le quali sono stati sequestrati: alcuni telefoni cellulari, dei tubi tipo innocenti, un quaderno contenente elementi informativi riconducibili alla banda e 5 gr. di marijuana.
I cinque, tra i quali anche una ragazza incinta, sono stati ristretti presso le case circondariali di Ge-Marassi e Ge-Pontedecimo.

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...