Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > 300 persone alla formazione di Mediterranea

300 persone alla formazione di Mediterranea

300 persone sono andate al corso di formazione organizzata da Mediterranea al Meeting Antirazzista di Cecina.

Al Meeting Antirazzista di Cecina sono arrivate più di 300 persone da tutta Italia. Giovani ma non solo. Tutti hanno aderito al corso di formazione per la ricerca di nuovi volontari che lavoreranno sia via mare che via terra al Mediterranea Saving Humans, la piattaforma di “disobbedienza morale e obbedienza civile” che con la nave Mare Jonio e la barca Alex monitora il Mediterraneo.

Al meeting erano presenti Maso Notarianni, dirigente Arci e volontario a bordo della Alex, da Erasmo Palazzotto, deputato di LeU e capomissione nell’ultimo soccorso della Alex e dal comandante della barca Tommaso Stella.

Erasmo Palazzotto ha dichiarato che: “Quella del Governo è una sfida difficile, ma necessaria perché bisognava bonificare le nostre Istituzioni da chi le ha utilizzate per una campagna di propaganda che ha instillato odio e xenofobia nel Paese. Penso e spero che il nuovo Governo, razionalizzando la gestione del fenomeno migratorio e dell’accoglienza, intervenga sulla vera emergenza che è quella della nostra umanità e della nostra civiltà che stanno naufragando nel mezzo del Mediterraneo”.

Erasmo Palazzotto ha commentato l’evento dicendo: “Una partecipazione importante e bella. Obiettivo centrato, perché Mediterranea dev’essere di tutti, popolare, e quante più persone possibile devono poter salire a bordo, in mare come a terra. Vorremmo che Mediterranea fosse, esattamente come è l’Arci, diffusa sul territorio, partecipata: di tutti”.