Sei in: Home > Archivio > Fare volontariato allunga la vita

Fare volontariato allunga la vita

Londra – Dedicarsi agli altri, fare attività di volontariato, giova così tanto alla salute che potrebbe allungare la vita del 20%. Lo rivelano gli studi di Suzanne Richards, ricercatrice dell’università inglese di Exeter, che ha analizzato i dati di quaranta ricerche sperimentali. La Richards ha scoperto che con l’attività di volontariato si aumenta il benessere, cresce l‘autostima tendendo lontana depressione,e ansia. Dedicandoci agli altri verremmo addirittura premiati: la mortalità sarebbe ridotta del 20%. Gli effetti benefici sulla salute per chi si dedica a queste attività non sono ancora del tutto chiare. Le ipotesi sono varie: per esempio chi fa volontariato trascorre molto del tempo all’aria aperta o in movimento; altra ipotesi è che aiutare gli altri è appagante a livello psichico e questo, tramite il sistema neuroimmunoendocrino che “mette in comunicazione” sistema immunitario, cervello e attività metaboliche, gioverebbe all'intero l’organismo. Anche se alcuni dati hanno evidenziato la riduzione della mortalità del 20%, la dottoressa Richards ammette che le prove dei benefici sulla longevità sono però meno evidenti.