Sei in: Home / Archivio / Forconi – 2000 agenti e rischio tensioni a Roma

Forconi – 2000 agenti e rischio tensioni a Roma

Roma – Saranno oltre duemila gli uomini impiegati dalle forze dell'ordine per assicurare la sicurezza nella capitale nella giornata di oggi, dove sono previste due manifestazioni considerate a 'rischio tensioni'. Alle 15, in piazza del Popolo, sono attese circa 15mila persone che aderiscono al movimento '9 dicembre' e che chiedono le dimissioni dell'attuale classe politica. Tra loro esponenti della destra radicale, ma anche pensionati, disoccupati e operai ormai sfiduciati dalla crisi. Il dato di 15mila non e' giudicato, tuttavia, attendibile.
Infatti i manifestanti potrebbero essere molti di piu', visto che ancora non si conoscono le modalita' con le quali raggiungeranno la capitale dai vari presidi di tutta Italia. Gli organizzatori hanno fatto sapere alla questura di Roma che la maggioranza raggiungera' la capitale in treno o in pullman, ma si tratta di mezzi pagati personalmente dai manifestanti. Altro punto 'caldo' della citta' sara' il quartiere Esquilino, dove intorno alle 16,30 avra' luogo un corteo dei movimenti di lotta per la casa.
Autorizzato al termine di una riunione tra i rappresentanti del movimento ed i funzionari della questura di Roma.
Il corteo partira' da piazza dell'Esquilino per raggiungere piazza Indipendenza. Intanto, ieri mattina, e' terminato l'allontanamento dal prato del Circo Massimo di un gruppo di ragazzi aderenti a Casapound, che aveva occupato l'area allestendo alcune tende. – Il movimento '9 dicembre', che prende il nome dalla data di avvio della protesta, resta tuttavia spaccato.

 

Check Also

RE 192/2016

TRIBUNALE DI GENOVA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE N. RGE 192/2016 – GIUDICE DOTT. BONINO SECONDO AVVISO …